Resta sempre aggiornato sul mondo Vegan Italy

iscriviti alla newsletter

Vegan Italy Blog

And the winner is…

And the winner is…

30/08/2018

Colpo di scena nella competizione Gelato Festival America, svoltasi nello Stato del New Jersey ad agosto. Un gusto 100% vegetale ha sbaragliato la concorrenza. Si tratta del Dark Chocolate Surprise, preparato con un mix di 80% di cioccolato fondente sudamericano e 20% di acqua dallo chef Giacomo D’Alessandro. Il mastro gelataio, che possiamo trovare presso il locale Polosud Gelato, Coffee, Pastries a New York, non si è tirato indietro di fronte alla difficoltà di lavorare senza ingredienti animali, ed è stato ricompensato con la vittoria. ...

Macellai contro

Macellai contro

27/08/2018

Dopo i numerosi episodi di vandalismo verificatisi in Francia (e non solo), con le vetrine di macellerie e salumerie presuntivamente prese d’assalto da attivisti vegani, il comune di Calais ha deciso di annullare il festival vegano, previsto per l’8 settembre e organizzato dall’associazione Farplace Animal Rescue, per timore che aumentasse le tensioni con l’associazione locale dei macellai. Infatti Laurent Rigaud, leader del sindacato macellai e salumai, aveva dichiarato che, in parallelo al festival, avrebbe organizzato una grande grigliata “pacifica”. Per scongiurare il pericolo di scontri, il sindaco ha preferito cancellare l’evento. Un portavoce di Farplace ha espresso il proprio rammarico per l’esito, impegnandosi a cercare una sede alternativa per il festival. ...

Ospite indesiderato

Ospite indesiderato

24/08/2018

Sgradevole spettacolo per i partecipanti del Vegan Food Festival di Amsterdam, svoltosi tra il 10 e il 12 agosto: un disturbatore, che sul Web è conosciuto con il nome di Sv3rige, e si dichiara ex vegano oggi seguace della dieta paleo, si è presentato con una grossa bistecca cruda e ha cominciato  mangiarla lentamente. Per rendere ancora più forte la provocazione, indossava una canotta con la scritta “Go Vegan and Die”. Le persone presenti hanno chiamato la polizia, che non ha potuto fare altro che interrogare l’uomo e lasciarlo andare, perché tecnicamente non colpevole di alcun reato. Ma di cattivo gusto e inciviltà, quello sì. ...

AAA Vendesi Villa Vip

AAA Vendesi Villa Vip

17/08/2018

Non c’è due senza tre: dopo aver messo all’asta la sua collezione di strumenti musicali e di vinili, Moby ci riprova con la casa di Pound Ridge, nello Stato di New York. Per 1 milione e 100mila dollari, il fortunato acquirente abiterà in una villa provvista di due camere e tre bagni, un grande salone e una cucina professionale. Il ricavato della vendita verrà devoluto  ai candidati politici progressisti, alla fondazione del musicista per i diritti degli animali, alla produzione di documentari e al finanziamento di borse di studio. Chi fa un’offerta? ...

Basta carne di cane e gatto

Basta carne di cane e gatto

10/08/2018

Annuncio importantissimo del National Coordination of Animal Welfare durante un convegno svoltosi a Giacarta: il governo indonesiano si è impegnato a vietare il commercio di carne di cane e di gatto nel Paese. Il motivo principale pare essere economico: molti turisti infatti, scandalizzati da questa pratica ancora legale, dirotterebbero le proprie scelte vacanziere altrove. Ma anche la popolazione la condanna: secondo una stima delle associazioni animaliste locali, oltre il 90% degli interpellati ha espresso il proprio dissenso a riguardo. ...

E lo chiamano benessere animale!

E lo chiamano benessere animale!

03/08/2018

La Direzione generale della sanità animale e del farmaco veterinario del ministero della Salute ha istituito un piano di azione nazionale per la prevenzione della caudectomia (cioè il taglio della coda) e il miglioramento del «benessere animale» negli allevamenti suini. La prima parte consiste nel monitoraggio e nella raccolta dati (entro il 31 dicembre 2018) per individuare i fattori che fanno sì che i maiali, in forti condizioni di stress e sofferenza, si mordano la coda a vicenda, «costringendo» gli allevatori a rimuoverla. In parallelo, verranno effettuati controlli dai Servizi veterinari pubblici. La seconda parte avrà inizio nel gennaio 2019 e prevede che tutti gli allevamenti si adoperino per migliorare il livello di «benessere animale» dei maiali allevati. Il taglio della coda verrà consentito solo quando tutte le condizioni risponderanno ai criteri di conformità e sarà considerato «inevitabile» dai Servizi veterinari. ...

The good make-up

The good make-up

02/08/2018

Il marchio beauty LUSH ha lanciato una linea di fondotinta vegan in ben 40 tonalità, per ogni carnagione: la Slap Stick Collection è a base di ingredienti naturali, come gli oli di cocco, di argan e di jojoba peruviano, e le cere di girasole, candelilla e rosa turca, e ogni prodotto viene confezionato in una scatolina di cartone riciclato (e riciclabile a sua volta). Inoltre, il 10% delle vendite è destinato al finanziamento di corsi di letteratura e operazioni dentistiche per gli abitanti dell’isola di Nias, nell’Indonesia occidentale, dove viene prodotto in maniera sostenibile l’olio di cocco. ...

Basta pellicce 2

Basta pellicce 2

01/08/2018

Anche il Belgio si unisce agli 11 Paesi dell’Unione Europea - Olanda, Norvegia, Austria, Regno Unito, Croazia, Serbia, Slovenia, Macedonia, Repubblica Ceca, Lussemburgo, Bosnia - in cui per legge sono vietati gli allevamenti di animali da pelliccia. Nello specifico, in Belgio tutti quelli ancora esistenti dovranno chiudere entro il 2023, risparmiando così oltre 200 mila vittime innocenti all’anno. E negli altri Stati europei, com’è la situazione? Anche in Germania sono state imposte restrizioni affinché entro il 2023 tutti gli allevamenti spariscano. In Danimarca e Svezia è vietato l’allevamento di volpi. In Spagna invece vige il divieto di aprire nuovi allevamenti di visoni. ...